Translate GABV on Flickr GABV on Twitter GABV on Facebook GABV on LinkedIn GABV on YouTube GABV on Instagram Search
Menu

L’orgoglio delle banche etiche: nel decennio della crisi, rendimenti tre volte superiori di quelle “sistemiche”

La Fondazione culturale di Banca Etica porta al Parlamento europeo un rapporto sulla finanza sostenibile, per sottolineare quanto sia al servizio dell’economia reale e fugga gli eccessi della speculazione: ora vuole regole ad hoc. Cresce la fame di investimenti puliti, anche in Italia

Lo fanno portando in sede europea, il prossimo 6 febbraio, un documento sulla finanza sostenibile in Europa che analizza le performance delle 23 banche etiche presenti nel Vecchio continente – quelle che aderiscono alla Federazione delle banche etiche e alternative e alla Global Alliance – in confronto con le 15 banche sistemiche dell’Eba. Un report, firmato dalla Fondazione culturale del gruppo Banca Etica e messo a disposizione del Parlamento Ue, a partire dal quale si chiede alla Commissione uno scatto normativo per riconoscere la differenza strutturale di questi istituti. La madre di tutte le richieste è una definizione universale per gli “investimenti responsabili”, che non si limiti ai criteri ambientali – come sembra volersi orientare Bruxelles – ma guardi anche agli aspetti sociali.

I numeri sciorinati, a sostegno dell’unicità delle banche etiche, partono dall’analisi dei rendimenti offerti in termini di return on equity. “Negli ultimi dieci anni”, dice il rapporto guardando al periodo 2007-2017, “le banche etiche e sostenibili hanno reso oltre il triplo rispetto alle banche tradizionali, con una redditività media annua del 3,98% contro l’1,23%”. La Fondazione usa la metafora podistica per spiegare cosa è accaduto: “Le banche sistemiche hanno vinto i 100 metri”, avendo goduto degli effetti della speculazione finanziaria sulla moltiplicazione dei loro profitti fino al 2006/2007, “ma le banche etiche continuano a vincere la maratona”.

Read the full article here.

Courtesy of La Repubblica

Share 

Join our mailing list

I agree that my submitted data is being collected and stored. Click here for more information on how we collect and store data.